«Crediamo che lo sport debba farsi promotore di ogni genere di iniziativa per aiutare chi, a causa del terremoto, ha perduto tutto». A parlare così è il presidente del Città di Vigevano Claudio Mascherpa. «Abbiamo deciso di iniziare una raccolta fondi – prosegue il patron dei biancocelesti – in occasione della gara di Coppa Italia di domenica prossima (con inizio alle ore 17, ndr) contro il Lomello. Stiamo valutando anche altre forme di sensibilizzazione, come ospitare un’amichevole contro una nazionale come quelle di cantanti e artisti all’Antona per poter devolvere la cifra più alta possibile». I soldi raccolti saranno poi destinati alle associazioni di volontariato che stanno operando per soccorrere e prestare aiuto ai terremotati di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto.
La gara inizierà con un minuto di silenzio, su indicazione del presidente del Coni Malagò.