La collaborazione giovanile con l’Ac Pavia

Crescere per far crescere il calcio sul territorio. È stato presentato ieri sera ad allenatori e dirigenti del settore giovanile unificato il progetto di collaborazione che legherà la Pro Vigevano all’Ac Pavia per un triennio. A parlarne, con soddisfazione evidente, sono stati il presidente Claudio Mascherpa, il direttore generale Bruno Irilli, il responsabile delle squadre giovanili dell’Ac Pavia Stefano Todeschini e i due istruttori che saranno delegati al Centro Sportivo Antona, Devis Barbin e Luca Altieri. Oltre alla Pro Vigevano, partecipano al progetto dell’Ac Pavia anche Apos Stradella e Valentino Mazzola (società di Pieve Emanuele), mentre una forma di collaborazione è stata istituita anche con l’Accademia Pavese. Tra le principali novità, verranno organizzati alcuni eventi di formazione per allenatori e dirigenti, mentre le linee guida del settore giovanile verranno unificate. I due istruttori presenti settimanalmente a Vigevano interverranno direttamente nella valutazione degli allenatori. All’Antona, l’Ac Pavia posizionerà anche un responsabile...

Facciamo un po’ di chiarezza…

I Presidenti di Pro Vigevano, Claudio Mascherpa, e Vigevano 1921, Simone Mascherpa, hanno esaminato la situazione che si è verificata nei giorni scorsi e il fiume di parole, spesso pronunciate a sproposito, che sta rischiando di compromettere il rapporto fiduciario con i giocatori del settore giovanile unificato e con i nostri 700 tesserati. Da quando il progetto è partito, più di cinque mesi fa, di strada ne è stata fatta parecchia. In campo e fuori. E questo è successo perché al centro del progetto c’è sempre stato (e sempre ci sarà) solo il bene dei nostri tesserati. Non ci sono progetti alternativi e soprattutto non ci sono nuovi “ordini di servizio”: il progetto prosegue seguendo le indicazioni che sono state date all’inizio senza che ci possano essere fraintendimenti, se non quelli voluti da personaggi in cerca di visibilità e intenzionati a privilegiare il proprio orticello all’idea complessiva di calcio che ci siamo dati. In data 29 dicembre, alcuni dirigenti del Vigevano 1921 hanno deciso di non voler considerare più come presidente Simone Mascherpa e di eleggerne uno nuovo. Questo atto di per sé non significa nulla, al punto che a livello federale l’unica persona autorizzata a prendere decisioni a nome del Vigevano 1921 resta il solo Presidente Simone Mascherpa. Questo atteggiamento, ritenuto assolutamente non costruttivo e non rispettoso delle famiglie coinvolte e dei nostri giovani tesserati, ha portato a una comunicazione – spedita il 4 gennaio e quindi successiva al presunto “atto di forza” altrui – in cui si ridistribuiva il carico settimanale di allenamenti presso il centro sportivo “Masera”. Il cui utilizzo, quindi, non è stato precluso ad...

Ecco Vigevano Clinic!

La formazione ad altissimo livello per allenatori di calcio e studenti universitari Il progetto di rinascita del calcio a Vigevano non è composto solo da partite, allenamenti e campi da gioco. Crediamo fortemente che nel nostro territorio ci siano delle potenzialità incredibili e abbiamo il desiderio che queste possano emergere. Per questo motivo lo staff del presidente Claudio Mascherpa ha accolto subito con entusiasmo la proposta formativa presentata dalla Odemat, società milanese leader nella realizzazione di incontri formativi e informativi di natura sportiva, tramite il direttore sportivo Bruno Irilli. Vigevano Clinic vuole essere quindi una prima risposta alla necessità formativa di alto livello nella nostra zona: si tratta di un ciclo di otto incontri formativi che saranno ospitati dal Centro Sportivo Antona. Per gli allenatori di calcio (compresi istruttori del settore giovanile, preparatori atletici e dei portieri) e per gli studenti universitari interessati (pensiamo a quelli del corso di Scienze Motorie, ma non solo) abbiamo quindi stilato un calendario di appuntamenti che partirà a fine mese. Ma cos’è un clinic? È un termine mutuato dal campo musicale e indica un incontro più o meno formale tra un personaggio dotato di forte talento e carisma e degli appassionati del medesimo genere. La definizione più aderente al nostro caso quindi è quella di un ciclo di incontri formativi e informativi, destinato a mettere a diretto contatto chi ha maturato esperienze di altissimo livello e chi invece lavora (o vorrebbe lavorare) nel medesimo settore. In questo caso, la Odemat ha sfruttato la propria rete di contatti per portare a Vigevano personaggi di primo piano del mondo calcistico a parlare di metodologie tecniche,...